mercato

Mobili antichi: hanno ancora mercato? Una domanda lecita con molte varianti, ma che sicuramente mette in luce il cambiamento innegabile del mercato degli ultimi trent’anni.

Mobili antichi: il gusto che cambia

Vendere mobili antichi oggi può risultare più difficile rispetto ad una ventina d’anni fa, quando il mercato reggeva ancora il gusto dell’epoca. Oggi viene più premiato il modernariato ed il design, non solo per una questione di gusto! Le case nn sono più fatte da grandi ambienti come quelle dei nostri nonni. I soffitti sono più bassi, gli spazi più angusti! Inoltre il mobile antico richiede una grande manutenzione, sia per eventuali tarlature, sia per tenere vivo il colore del legno. Ciò detto, il gusto è indubbiamente molto cambiato. A grandi vetrine e credenze, si preferiscono librerie minimal, sedie in plexiglas e tavoli in cristallo.

Chi acquista mobili antichi oggi?

Ad acquistare mobili antichi oggi, sono principalmente delle attività. Grandi agriturismi, alberghi, ristoranti o negozi. Ci sono casi eccezionali, ovviamente, in cui anche privati richiedono un arredamento di questo tipo, anche se tendenzialmente solo qualche pezzo. Fortunatamente, noi i rivolgiamo ad una fascia di collezionisti che hanno grandi attività e contatti anche all’estero: rivolgersi a chi ha un network ampio è fondamentale! 

Che genere di mobili antichi comprate?

Oggi siamo particolarmente interessati a mobili d’alta epoca, rispetto a quelli prodotti in stile, poichè il collezionismo premia molto l’autenticità del pezzo. Compriamo mobili pre-Ottocento, in generale, ma nello specifico ogni pezzo ha il suo stile, dunque siamo aperti ad ogni proposta. La nostra clientela è in continuo ampliamento, per questo il nostro interesse segue quello dei nostri collezionisti!

Vorresti sapere come vendere i tuoi mobili vecchi e antichi? Sei nel posto giusto!

0 comment
1 FacebookTwitterPinterestLinkedinTumblrRedditWhatsappTelegramLINEEmail
× Chiedi informazioni!