La méta della nostra gita: Varese in 7 tappe

by Antichità Massara

La méta della nostra gita: Varese in 7 tappe. Non potevamo non parlare del nostro magnifico territorio che, fra un lago e l’altro, nasconde tesori e panorami. Dedichiamo questo articolo a Varesini e Varesotti in cerca di ispirazione, ma anche turisti che capiteranno in questo magico tesoriere, immerso nella natura e a pochi km dalla metropoli di Milano.

1. Belvedere di Azzate

Perfetto da visitare in una giornata limpida e soleggiata, magari al tramonto, il Belvedere di Azzate è un vero gioiello della provincia. Un grande prato, un’ottimo scorcio sul lago e sui monti, uno Spritz sulle panchine: ideale per un pomeriggio poco impegnativo!

2. Sacro Monte

Quando si parla di Varese non si può non nominare il Sacro Monte, che domina la città. Le 14 cappelle, vi accompagneranno fino alla cima, dove sorge il santuario di Santa Maria del Monte, luogo di pellegrinaggio sin dal Medioevo. Una passeggiata poco impegnativa, che può essere allungata verso l’Osservatorio Astronomico ed il Forte di Orino. Assolutamente da non perdere!

3. Villa Toeplitz

Varese è certamente celebre per le sue maestose Ville che si affacciano su giardini incantati: è questo il caso di Villa Toeplitz. Sorge sulla collina, ai piedi del Sacro Monte, in posizione dominante. Il parco si estende su una superficie di circa quattro ettari ed è uno dei più belli d’Italia. Gli edifici che sorgono nel parco sono molteplici: le serre, la stalla, la cappella, il campo da bocce, il campo da tennis in terra battuta, il belvedere, la piscina e, naturalmente, la Villa.

All’interno del parco si trova il Museo Castiglioni, nato dalla donazione di migliaia di reperti effettuata, al Comune di Varese, dai fratelli Angelo e Alfredo Castiglioni. I fratelli Castiglioni infatti hanno condotto missioni di ricerca e documentazione etnologica e archeologica soprattutto in Africa.

4. Lago di Varese

Il lago di Varese regala tramonti pazzeschi da qualsiasi punto lo si guardi. In foto, il lungolago di Gavirate: il giro del lago in pista ciclabile è di circa 28 km e, una volta a Biandronno, potrete approfittare del battello che vi porterà all’Isolino Virignia

 

5. Giardini Estensi

In pieno centro città, proprio di fronte al Palazzo del Comune, troviamo i Giardini Estensi, un grande complesso naturale che, con villa Mylius, rappresenta un vero polmone della città. Salendo le scale, vi troverete ad un grande spiazzo con un magico trenino e che apre il panorama a Villa Mirabello.

6. Sasso Galletto, Laveno

Siamo sul lago Maggiore e Sasso Galletto è una vera chicca. Parcheggio minuscolo e uno stretto sentiero vi porteranno ad un vero paradiso, nella tranquillità del lago potrete godere di una splendida vista. Perfetto d’estate!

7. Borgo di Mustonate

Un luogo fuori dal mondo che vi farà sentire in un quadro: il borgo di Mustonate, fra prati e cavalli, vi regalerà un magico pomeriggio! E quando “si fa una certa”, potrete godere del ristorante e del chiosco de La Tana dell’Orso che contribuiscono a rendere l’atmosfera magica. 

You may also like

Leave a Comment

× Chiedi informazioni!